Home Page » Aree Tematiche » LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA CON EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DI 21 ALLOGGI COMUNE DI PADOVA VIA DA LONIGO CIVV. 3-5-7

LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA CON EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DI 21 ALLOGGI COMUNE DI PADOVA VIA DA LONIGO CIVV. 3-5-7

 

 

POR

 

Finanziamento:

POR FESR 2014-2020 “SISUS” per € 795.136,85 – L.R.V. n. 7 del 2011 per € 452.572,35 — Finanziamento complessivo € 1.247.709,20

 

Responsabile del Procedimento:

Marco BELLINELLO — Direttore A.T.E.R. di Padova

Progettista dell’opera:

Osvaldo TRIVELLATO — Area Tecnica A.T.E.R. di Padova

Direzione dei Lavori e Coordinatore sicurezza durante la realizzazione:

Maria Antonietta TONDO — Area Tecnica A.T.E.R di Padova

Impresa esecutrice delle opere:

MILAN LUIGI srl — Giacciano con Baruchella (RO)

Intervento realizzato con finanziamento POR Obiettivo “Investimenti a favore della crescita e dell’occupazione” Parte FESR fondo europeo di sviluppo regionale 2014-2020

ASSE     AZIONE

6            9.4.1 sub 1

 

 

Via LonigoVia Lonigo

 

 

Dati Via Lonigo

Il progetto ha previsto il consolidamento statico, l’efficientamento energetico e la manutenzione straordinaria degli ambienti interni.

Gli edifici al civico 3 e 5 ospitano al loro interno 6 alloggi per ogni palazzina da tre camere, mentre l’edificio al civico 7 ospita al suo interno 9 alloggi da due camere ciascuno.

I nuovi BagniImmagine

Gli interventi per il consolidamento statico delle strutture hanno previsto il consolida- mento dei setti perimetrali in calcestruzzo armato, collocati in corrispondenza dei garage

Il progetto di efficientamento energetico ha previsto interventi sull’involucro edilizio e sulla parte impiantistica degli edifici attraverso le seguenti lavorazioni.

La posa in opera di un “sistema” cappotto realizzato mediante l’applicazione di pannelli di polistirene espanso di spessore 12 cm. L’isolamento della copertura invece è stato realizzato mediante la posa di pannelli in schiuma polyiso espansa rigida da 12 cm di spessore. Negli alloggi e nei vani scala sono stati posti in opera serramenti in PVC con vetrocamera e persiane avvolgibili in PVC. Tutti i serramenti delle unità abitative sono ad anta-ribalta, mentre quelli del vano scala sono a vasistas.

Nei portoncini di ingresso agli edifici sono stati sostituiti i vetri esistenti, mentre i portoni dei garage sono stati sostituiti con nuovi serramenti in acciaio.

Il progetto di manutenzione straordinaria ha previsto di intervenire all’interno dei tre edifici, ritinteggiando completamente i vani scala e le ringhiere, sono stati sostituiti i cor- rimano in plastica con nuovi corrimano in legno, mentre all’interno degli alloggi gli inter- venti eseguiti sono stati i seguenti:

  • sostituzione delle piastrelle in corrispondenza degli angoli cottura e nelle camere de- gli alloggi dove sono stati allargati i bagni;
  • la pavimentazione lignea esistente è stata mantenuta recuperandola;
  • tutte le porte interne dei bagni e le porte interne maggiormente usurate sono state sostituite con porte nuove;

  • le porte interne sono state recuperate;

  • in tutti gli alloggi sono stati posati controsoffitti orizzontali in cartongesso per nascondere il passaggio degli impianti negli ingressi e nei disimpegni;
  • le tubazioni degli impianti sono state interamente sostituite;

  • nei bagni, che sono stati ampliati, sono stati installati nuovi sanitari e nuove piastrelle in ceramica.
  • i portoncini di ingresso agli alloggi esistenti sono stati sostituiti con nuovi portoncini blindati;

  • tutte le pareti e i soffitti degli alloggi sono stati tinteggiati;

  • i parapetti dei poggioli sono stati sostituiti con parapetti nuovi;
sono state installate nuove caldaie murali a condensazione;

  • sono stati sostituiti tutti i radiatori e sono stati dotati di teste termostatiche per il controllo della temperatura;
  • è stato predisposto l’impianto di climatizzazione;
  • in tutte le stanze sono stati montati apparecchi singoli per la ventilazione meccanica controllata a doppio flusso;

  • all’interno delle abitazioni è stato installato un apparecchio illuminante di tipo autonomo per l’illuminazione di emergenza;

  • sono stati sostituiti interamente tutti gli impianti citofonici;

  • sono stati installati nuovi impianti per la ricezione dei segnali televisivi e satellitari

 

Le camere da lettoImg5

Risorse consigliate

Condividi